Economia circolare: dal Mise 5 avvisi pubblici dedicati alle cooperative

I bandi hanno scadenze diverse, le candidature vanno presentate tra il 22 e il 23 gennaio

Il ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato sul sito Invitalia 5 avvisi pubblici per la realizzazione di altrettanti studi di fattibilità.

L’iniziativa rientra nel programma di promozione e sviluppo del movimento cooperativo di cui è promotore il Mise – e che ha già prodotto nel 2016 avvisi pubblici su alcune filiere di sviluppo cooperativo e ad inizio 2017 su cooperazione 4.0.

In particolare i 5 nuovi avvisi pubblici riguardano studi di fattibilità nell’ambito dell’economia circolare dedicati a:  al risparmio energetico comunitario; al recupero degli scarti in edilizia; al recupero di automezzi, ciclomotori e altre macchine attraverso la trasformazione in mezzi verdi;  al riciclo delle plastiche miste e alla creazione di villaggi ecocompatibili.

Gli avvisi e la documentazione di supporto possono essere scaricati a questo indirizzo

http://www.invitalia.it/site/new/home/societa-trasparente/bandi-di-gara-e-contratti/procedure-informali-e-sotto-soglia-comunitaria.html

Per maggiori info: http://www.italiacooperativa.it/notizia/economia-circolare-dal-mise-5-avvisi-pubblici-dedicati-alle-cooperative

2017-12-22T15:09:34+00:00 22/12/2017|